CHI SIAMOSOSTIENI APPASSIONATA5 X MILLEARCHIVIO STAGIONIRASSEGNE STAMPACONTATTI e NEWSLETTER
Quartetto Alea
Quartetto Alea
venerdì 12 gennaio 2018 - ore 21
Teatro Lauro Rossi Macerata

Gianpaolo Antongirolami
sassofono soprano

Roberto Micarelli
sassofono contralto

Luca Mora
sassofono tenore

Gabriele Giampaoletti
sassofono baritono


L’acquisto dei biglietti con la Carta del Docente è possibile presso la Biglietteria dei Teatri di Macerata.

Salvatore Sciarrino (1947*)
Gesualdo da Venosa
Itene, o miei sospiri
Tu m’uccidi, o crudele

Arvo Pärt (1935*)
Summa

Salvatore Sciarrino / Johann Sebastian Bach
Fughetta
Kyrie

Arvo Pärt
Da pacem Domine

Salvatore Sciarrino / Domenico Scarlatti
Allegro L.223 (Kirk. 535)

Arvo Pärt
Magnificat

* * *

Salvatore Sciarrino / Gesualdo da Venosa
Canzone del Principe

Arvo Pärt
My Heart’s in the Highlands

Salvatore Sciarrino / Domenico Scarlatti
Andante L.257 (Kirk. 206)

Arvo Pärt
Fratres

Salvatore Sciarrino / Domenico Scarlatti
Allegrissimo L.215

In collaborazione con

 



 

Quartetto Alea

Il Quartetto di Sassofoni ALEA, attivo dal 1998, ha come primario obiettivo la ricerca e l’innovazione del repertorio. I quattro membri sono titolari di cattedra di sassofono presso Conservatori di musica italiani e svolgono una ampia attività artistica anche con altre formazioni, con un repertorio che va dalla musica classica a quella contemporanea.
Nel presentarsi al pubblico, il Quartetto ALEA pone particolare attenzione nei confronti di opere dei più significativi compositori del panorama contemporaneo. Di recente il QdSA è stato invitato a partecipare alla Rassegna di Nuova Musica di Macerata dove ha presentato opere di Franco Donatoni e in particolare il brano Lucida Sidera di Stefano Scodanibbio: questi concerti sono stati registrati e successivamente trasmessi da Rai RadioTre.
Grazie a una stretta collaborazione con Salvatore Sciarrino, l’ALEA è stato chiamato dalla Fondazione Carlo Gesualdo a prender parte alle manifestazioni per il IV Centenario della nascita di Carlo Gesualdo da Venosa, interpretando la raccolta Pagine di Salvatore Sciarrino.
Nel 2015 il Quartetto ha posto particolare attenzione nella musica del compositore estone Arvo Pärt. Questo progetto è stato quindi presentato in un acclamato concerto nell’ambito della Sessantesima Sagra Musicale Umbra (Torgiano) con un programma interamente dedicato ad Arvo Pärt e contenente ben sei opere in prima esecuzione mondiale. Il repertorio del QdSA, principalmente dedicato alla musica contemporanea, comprende inoltre pagine del Novecento storico, senza tralasciare incursioni nel mondo del jazz e della trascrizione colta.